Oggi sono felice di poter tornare a parlare di uno degli argomenti che più mi sta a cuore, la lettura, ed è per questo che oggi parleremo proprio di libri.  Ho voglia di condividere con voi quella che secondo me è la top 5 dei libri/saghe da leggere, io parlo personalmente e questo vuol dire che ognuno è libero di pensarla come vuole a riguardo. È solo la mia modesta opinione questa. Allora cosa stiamo aspettando? Iniziamo!!

  • Colpa delle Stelle

Questo libro è al primo posto perché credo che John Green abbia raccontato con estrema leggerezza un tema come il cancro, racchiudendolo in una bellissima ed eterna storia d’amore. Visto che non amo fare, ne tantomeno ricevere spoiler, non vi parlerò nel dettaglio di questa struggente storia d’amore, ma di sicuro lo farò in un altro articolo. Sempre secondo il mio parere, leggetelo!

John Green 

  • Fallen (la saga)

La millenaria storia d’amore tra Luce e Daniel lascia un sorriso di ammirazione sul volto di chiunque ne legga la storia. Il libro che per il momento mi ha colpita maggiormente è stato Passion, il terzo volume della serie, tratta un argomento che a me sta molto a cuore e posso benissimo immedesimarmi nella protagonista. Un libro, e una serie, che mettono i brividi.

Lauren Kate

  • After (la saga)

FERMI TUTTI! So cosa state per dire, state pensando che è una storia banale ed essendo fondamentalmente nata come FanFiction è anche priva di fantasia. Bhe, avete ragione. La storia di base ( i dettagli neanche troppo) è prevedibile, una storia d’amore che sopravvive a qualsiasi cosa… Un cattivo ragazzo e una studentessa modello. Ma qualcuno si è mai fermato a pensare, mentre sfogliava le pagine, di quanto persino un amore malato come quello di Tessa e Hardin ha affrontato (a modo suo) tutte quelle tempeste. Quanti ragazzi di soli diciotto anni resisterebbero all’immensa quantità di tragedie che questi due devono affrontare? Ve lo dico io, nessuno. Al di là della trama prevedibile, è la morale che mi ha attirato in questa storia complessa e malata, leggetelo con occhi diversi da quelli critici per favore.

Anna Todd

  • Avrò cura di te

Si basa su una discussione tra una donna e il suo angelo, l’ho trovato molto leggero ma intrigante a parer mio. È basato su uno scambio di lettere tra i due, dove parlano come vecchi amici, dove si si aiutano a risolvere problemi. Leggetelo anche se non credete negli angeli perché secondo me ne vale davvero la pena.

Massimo Gramellini, Chiara Gamberale

  • La Ragazza del Treno

Non ho scelto questo libro per il suo sviluppo parecchio strano, ne per la trama avvincente, l’ho scelto per il modo in cui tutto inizia. È stata la parte del libro che più mi ha colpita e in cui mi sono maggiormente ritrovata. Anche io come la protagonista ho l’abitudine di osservare qualsiasi cosa, sia in macchina che in treno, per saziare semplicemente la mia enorme curiosità. Forse questo è uno dei pochi aspetti, se non l’unico, per cui ho deciso quel giorno in libreria di portare a casa con me questo best seller. Non ne avevo mai sentito parlare, ma sono felice di aver seguito l’istinto.

Paula Hawkins.

Siamo arrivati al termine di questa top 5, ma adesso ho appena fatto un’enorme riserva di libri, li leggerò tutti e poi se uno di quelli mi colpirà particolarmente lo inserirò nella prossima top 5. Pensavo di aggiornare questo tipo di “rubrica” ogni volta che ne sentirò il bisogno; quindi niente date certe.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: