Forze irresistibili è uno dei tantissimi libri scritti dall’autrice americana Danielle Steel, Best Seller Author del New York Times con ogni suo libro. Anche se non si tratta di un libro uscito da poco, mi andava di parlarne.

Questa storia racconta di Meredith e Steve, una donna d’affari e un chirurgo, che vivono a New York. Nella loro vita c’è poco tempo per stare insieme e, nonostante questo inconveniente, il loro matrimonio dura da quasi quindici anni. Meredith è capace di rimanere nel suo ufficio di Wall Street fino alle due del mattino e Steve, essendo vice-primario, può essere chiamato a qualsiasi ora del giorno e della notte per un’emergenza. Anche se non riescono a passare molto tempo l’uno in compagnia dell’altra, sono molto innamorati e fedeli al compagno. Però cosi la storia sarebbe troppo facile, infatti a Meredith viene proposto un lavoro per la Dow Tech, un’azienda di macchinari chirurgici che ha sede a San Francisco, in California. Inizialmente le sembra una follia costringere Steve a lasciare il lavoro per seguirla dall’altra parte d’America, ma quando lui accetterà volentieri di renderla felice, lei non esiterà un attimo a fare i bagagli e partire. Purtroppo però Steve non riesce a trovare lavoro in California e deve rimanere a New York ancora per cinque mesi. Il nuovo capo di Meredith, Callan Dow,  intanto, cercherà in ogni modo di farla sentire a suo agio e tra loro si instaura una grande amicizia. Steve, essendo bloccato sulla costa opposta e non avendo la moglie sott’occhio, diventa subito geloso. E fai bene caro mio! Dopo tanti mesi che Meredith vive in California scopre di essersi innamorata e da qui inizieranno una serie di bugie che dovrà raccontare a Steve per costringerlo a rimanere a New York. Dal canto suo però anche Steve non riesce ad evitare l’attraente chirurgo Anna Gonzales, l’ultima arrivata nel suo reparto.

E così si formeranno due nuove coppie che forse resisteranno o forse no, questo sta a chi legge il libro scoprirlo. Posso assicurare che non ci sono spoiler in questo breve riassunto; tutto quello che c’è scritto è quello che la stessa Steel ha lasciato scritto nella trama nero su bianco. Vi consiglio questa storia se siete alla ricerca di una lettura estiva tranquilla, e detto fra noi, anche un po’ prevedibile. Resta il fatto che questo romanzo lascia trapelare in una maniera eccezionale quello che i protagonisti provano. Essendo una storia con narratore esterno questo lavoro sarebbe potuto risultare più difficile, ma l’autrice fa immedesimare molto il lettore nella storia. Se leggerete questo libro vi auguro buona lettura! Al prossimo libro…

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: